Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

CONGRESS ABSTRACT

CONGRESS ABSTRACT

Categorie
UN CASO DI CARDIOMIOPATIA DILATATIVA PERIPARTUM CON SEVERA DISFUNZIONE BIVENTRICOLARE
Anno:
2023
Donna di 38 aa, senza fattori di rischio cardiovascolare ad eccezione dell’abitudine tabagica; in anamnesi recente taglio cesareo circa sei mesi addietro per placenta previa centrale, complicato da shock emorragico e conseguente isteroannessiectomia. Giungeva alla nostra osservazione inviata dal Pronto Soccorso, dove si era recata per insorgenza da circa 20 giorni di…
Effetto a breve termine di dapagliflozin sulla funzione longitudinale ventricolare sinistra in pazienti con scompenso cardiaco congestizio con frazione d’eiezione ridotta.
Anno:
2023
Background E' ormai noto come gli inibitori del cotrasporatore sodio-glucosio 2 (SGLT2) hanno dimostrato di conferire importanti benefici clinici nei pazienti con scompenso cardiaco congestizio (HF).  Diverse evidenze mostrano come in questa tipologia di pazienti affetti da HF gli SGLT2 influenzino la funzione sistolica longitudinale del ventricolo sinistro dopo…
Quando un pacemaker può essere dannoso in un paziente in blocco AV totale
Anno:
2023
La comparsa di blocco AV totale nei pazienti con stenosi valvolare aortica è un evento abbastanza frequente e l'impianto di un pacemaker bicamerale è la terapia di scelta per questi casi. Presentiamo il caso di un paziente di 84 anni, iperteso, diabetico, ricoverato con un quadro di scompenso cardiaco…
P229
MIGLIORATI OUTCOME CLINICO-STRUMENTALI IN PAZIENTE CON CARDIOPATIA IPERTENSIVA/ISCHEMICA CRONICA DILATATIVA, SOTTOPOSTO A CCM, PORTATORE DI CRTD CON PERSISTENTE SEVERA DISFUNZIONE VENTRICOLARE SINISTRA.
Anno:
2022
Uomo di 62 anni con cardiopatia ipertensiva e ischemica, piu’ volte sottoposto a PTCA + stent, con severa disfunzione ventricolare sinistra e FE stimata del 15 %. Dopo alcuni ricoveri per scompenso cardiaco, nel 2015 sottoposto ad impianto di AICD Biventricolare. Seguito presso nostri ambulatori dedicati allo scompenso cardiaco,…
P228
UTILIZZO DEL DEFIBRILLATORE INDOSSABILE NELLA PRATICA CLINICA. ESPERIENZA MULTICENTRICA PLURIENNALE.
Anno:
2022
Introduzione: la compromissione della funzione ventricolare sinistra (FE Vsx) rappresenta una condizione pericolosa per la vita dei pazienti (pz). Un intervallo di tempo di 40-90 gg, in terapia medica ottimale è indicato per valutare il recupero della FE Vsx e l’indicazione all’ICD. In questo periodo dall’1% al 5% dei…
P178
DISSEZIONE AORTICA DI TIPO A IN HABITUS MARFANOIDE
Anno:
2022
La dissezione aortica (DA) è la lacerazione della tonaca intima della parete aortica con creazione di un falso lume. La DA di tipo A, in cui il flap intimale ha origine nel tratto aortico prossimale alla succlavia sinistra, è un’emergenza chirurgica  in quanto, se non trattata, ha tassi di…
P223
CARDIOPATIA DILATATIVA IN CORSO DI IPERTIROIDISMO
Anno:
2022
L’ipertiroidismo può incidere in maniera importante sulla funzione cardiaca. La tireotossicosi aumenta il metabolismo dei miocardiociti e può determinare sia uno scompenso iperdinamico a frazione di eiezione conservata che un’importante dilatazione ventricolare sinistra con severa riduzione della contrattilità. Può inoltre indurre aritmie, soprattutto fibrillazione atriale ma, come nel nostro…