Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

CONGRESS ABSTRACT

CONGRESS ABSTRACT

Categorie
Differenze di sesso nella stratificazione del rischio di morte improvvisa in pazienti con defibrillatore indossabile
Anno:
2023
Introduzione: Precedenti studi hanno validato il ruolo del defibrillatore indossabile (WCD) in pazienti transitorio rischio di morte improvvisa. Il registro WEARIT-II ha evidenziato una piu’ alta incidenza di aritmie ventricolari ed atriali nelle donne rispetto agli uomini ,registrate dal WCD , nonostante una simile frequenza di impianto di defibrillatore impiantabile…
Intermuscular two-incision technique for implantation of the subcutaneous implantable cardioverter defibrillator: 3-year follow-up
Anno:
2023
Purpose: the aim of the present study was to evaluate the outcome of patients underwent subcutaneous implantable cardioverter defibrillator (S-ICD) implantation with the intermuscular (IM) two‐incision technique during 3-year followup. Methods: the study population consisted of 105 consecutive patients (79 male; median 50 [13‐77] years) underwent S-ICD implantation with the IM two‐incision technique. The composite…
QRS INDEX TO PREDICT CARDIAC RESYNCHRONIZATION THERAPY RESPONSE: A TRICENTRIC STUDY
Anno:
2023
BACKGROUND: Several studies have evaluated the role of QRS duration (QRSd) or QRS narrowing as predictor of response to cardiac resynchronization therapy (CRT) in order to reduce non-responders. However, their results have been conflicting. In our study we analyzed retrospectively a cohort of patients from three centers to better correlate…
Efficacia e sicurezza del defibrillatore indossabile LifeVest® in pazienti con cardiopatia ipocinetico dilatativa ischemica e non ischemica di nuovo riscontro: esperienza del nostro centro
Anno:
2023
Introduzione lI defibrillatore indossabile (WCD) è indicato nei pazienti a rischio di morte cardiaca improvvisa che non hanno nel breve termine indicazione ad impianto di un dispositivo definitivo. L’efficacia nel riconoscimento e trattamento di tachiaritmie ventricolari è stata dimostrata nel contesto della cardiopatia ischemica post infartuale, mentre scarse evidenze…
C3
UN RARO ED ATIPICO EMATOMA DI TASCA ICD CONTENENTE PSEUDOCHILO
Anno:
2022
L'ematoma sottocutaneo è una complicanza nel 2-9% di impianti di un device cardiaco. Nella maggior parte dei casi viene drenato o si riassorbe spontaneamente; se trascurato corre il rischio di infezione. Sappiamo che i casi di chilotorace e ancor più di pseudochilotorace sono un’evenienza rara, ma non sono mai stati documentati casi…
P11
RAPIDA PREVENZIONE DELLE POTENZIALI GRAVI CONSEGUENZE DI INTERFERENZA ELETTROMAGNETICA SU UNA PAZIENTE PORTATRICE DI ICD GRAZIE AL SISTEMA DI MONITORAGGIO REMOTO DEL DISPOSITIVO
Anno:
2022
Caso Clinico. Paziente di 84 anni affetta da cardiopatia post-infartuale con severa disfunzione sistolica, portatrice di defibrillatore bicamerale in prevenzione secondaria poiché aveva presentato in passato episodio di tachicardia ventricolare monomorfa. Dopo l’impianto la paziente è stata arruolata al servizio di monitoraggio remoto dello stesso e costantemente seguita dalla…
P158
IMPIANTO DI DEFIBRILLATORE IN ETA' PEDIATRICA A RAGGI ZERO UTILIZZANDO I SISTEMI DI MAPPAGGIO TRIDIMENSIONALI NON FLUOROSCOPICI
Anno:
2022
Introduzione: L'impianto del defibrillatore (ICD) viene generalmente eseguito sotto guida fluoroscopica. Tuttavia, per i pazienti giovani, l'esposizione alla fluoroscopia dovrebbe essere ridotta il più possibile a causa della loro maggiore radiosensibilità. Lo scopo del nostro lavoro è verificare l’efficacia, la sicurezza e la riduzione della radioesposizione con utilizzo dei…
P155
IMPIANTO DI ICD IN ETA' PEDIATRICA: ESPERIENZA DI SINGOLO CENTRO
Anno:
2022
BACKGROUND Nonostante la morte cardiaca improvvisa (MCI) sia un fenomeno raro in età pediatrica, l'uso del defibrillatore impiantabile (ICD) sta progressivamente aumentando in considerazione del suo ruolo salvavita. Lo scopo del nostro lavoro è verificare nella nostra popolazione pediatrica il ruolo protettivo del dispositivo in termini di prevenzione di…
C30
IMPATTO DELL'ANATOMIA CORONARICA E DEL SYNTAX SCORE RESIDUO SU EVENTI ARITMICI IN PAZIENTI CON CARDIOMIOPATIA ISCHEMICA
Anno:
2022
Introduzione: L'impianto di ICD rappresenta una pietra miliare per la prevenzione primaria nei pazienti con cardiomiopatia ischemica e compromissione della funzione ventricolare sinistra; la frazione di eiezione ridotta da sola, tuttavia, non sembra sufficiente a discriminare quali pazienti andranno realmente incontro ad eventi aritmici nel follow up. Abbiamo ipotizzato…