Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

CONGRESS ABSTRACT

CONGRESS ABSTRACT

Categorie
P293
IL DIFFICILE TRATTAMENTO DELLE ARITMIE VENTRICOLARI NEI PAZIENTI CON AMILOIDOSI CARDIACA AL
Anno:
2022
D. Di Lisi, G. Damerino, L. Di Caccamo, G. Buccheri, F. Comparato, C. Portelli, V. Mineo, A. R. Galassi, G. Novo
L’amiloidosi cardiaca (AC) spesso si presenta con un quadro di cardiomipatia restrittiva e scompenso cardiaco a frazione d’eiezione (FE) preservata. Anche le aritmie cardiache rappresentano una complicanza temibile delle AC e la loro incidenza è maggiore nei pazienti con amiloidosi AL rispetto alle altre forme di AC. Il nostro caso illustra la difficoltà di…
P287
SEGNI ECOCARDIOGRAFICI PRECOCI DI DISFUNZIONE CARDIACA IN PAZIENTI CON MUTAZIONE DEL GENE DELLA TRANSTIRETINA
Anno:
2022
D. Di Lisi, F. Comparato, C. Puglisi, M. C. Portelli, V. Mineo, E. BonnÌ, L. Di Caccamo, G. Damerino, G. Alfredo Ruggero, N. Giuseppina
L’amiloidosi da transtiretina ereditaria (ATTRh) può presentare diverse manifestazioni fenotipiche. Lo scopo del nostro studio è stato quello di valutare la presenza di alterazioni ecocardiografiche subcliniche nei pazienti con mutazione del gene della transtiretina (TTR). Materiali e metodi: studio osservazionale e caso controllo su un campione di 23 pazienti con mutazione della TTR, divisi in…
P316
AMILOIDOSI CARDIACA NEI PAZIENTI CON STENOSI AORTICA SEVERA SOTTOPOSTI A TAVI: PREVALENZA E CARATTERISTICHE CLINICHE
Anno:
2022
G. Gallone, F. Bongiovanni, F. Bruno, L. Scudeler, F. Landra, A. Andreis, R. Casoni, A. Fava, S. Pidello, C. Raineri, T. Usmiani, G. Alunni, F. Conrotto, F. D'Ascenzo, G. M. De Ferrari
Background: L’amiloidosi cardiaca da transtiretina (ATTR-CA) è prevalente tra i pazienti con stenosi aortica severa (SA). Il RAISE score è un punteggio proposto per lo screening dell’ATTR-CA tra i pazienti con SA (sensibilità di un RAISE score≥2=93%). Abbiamo indagato le caratteristiche cliniche e gli outcomes post-procedurali tra i pazienti candidati a TAVI…
P310
AMILOIDOSI CARDIACA: INIZIALE ESPERIENZA MONOCENTRICA
Anno:
2022
R. Magnano, A. D'Alleva, M. Di Marco , D. Forlani, L. Pezzi, P. Vitulli, F. Fulgenzi, E. Verrengia, A. Corazzini, L. Paloscia
Le amiloidosi cardiache sono un gruppo di malattie caratterizzate dall’accumulo nello spazio interstiziale di materiale amorfo costituito da fibrille amiloidi e, sino a poco tempo fa, considerate rare, con scarse prospettive terapeutiche e gravate da una prognosi infausta. Tuttavia, sia per l’amiloidosi da catene leggere delle immunoglobuline (AL), sia…
P319
QUALCOSA DI PIU' DI SEMPLICI DISTURBI DI CONDUZIONE CARDIACA
Anno:
2022
G. Barbati, M. Scodro, A. Rossillo, F. Caprioglio
Introduzione: L’amiloidosi cardiaca (AC) è una malattia infiltrativa causata da deposito extracellulare di fibrille di amiloide. Tra le possibili manifestazioni cardiache vi sono lo scompenso cardiaco a frazione di eiezione (FE) preservata, la stenosi valvolare aortica, la coronaropatia microvascolare, la fibrillazione atriale (FA), le aritmie ventricolari e i disturbi di conduzione cardiaca…
P317
L'INSUFFICIENZA CARDIACA SECONDARIA AD AMILOIDOSI IN UN RARO MIELOMA MULTIPLO E LA SUA FATALE EVOLUZIONE IN UNA GIOVANE DONNA
Anno:
2022
A. Magistro, S. Cicco, M. L. S. Marozzi, V. Narcisi, A. Carrieri, S. Longo, T. Giliberti, A. Melaccio, A. G. Solimando, G. Lauletta, A. Vacca, R. Ria
Il mieloma multiplo (MM) IgD è un raro sottotipo associato ad una prognosi infausta. L’amiloidosi da deposito di catene leggere è una patologia caratterizzata dall’accumulo extracellulare in vari tessuti di catene leggere che conduce alla disfunzione degli organi interessati. Caso: donna di 29 anni giungeva per dispnea e tachicardia per sforzi…