Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

CONGRESS ABSTRACT

CONGRESS ABSTRACT

Categorie
PUO’ LA TERAPIA ANTIAGGREGANTE COMPROMETTERE UN RISULTATO ANGIOGRAFICO “OTTIMALE”?
Anno:
2023
Uomo di 57 anni, accede in PS per comparsa di dolore toracico a riposo, all’ECG onde q nelle derivazioni inferiori, troponine negative, all’ecocardiografia riscontro di ipocinesia della parete inferiore medio-basale. In anamnesi fumatore, iperteso, familiarità per CAD e ipercolesterolemia, già riferiti pregressi episodi di dolore retrosternale a riposo di breve…
Miocardite associata ad infezione da Campilobacter J.in due fratelli: un destino comune?
Anno:
2023
La miocardite è un processo infiammatorio del muscolo cardiaco e rappresenta una potenziale complicanza di differenti agenti patogeni sia infettivi che non infettivi. Infezioni batteriche sono annoverate più raramente rispetto che alle a quelle virali tra le cause di Miocardite e ad esempio in letteratura pochi casi sono descritti…
LA DIAGNOSI ELETTROFISIOLOGICA DELLO STROKE CRIPTOGENETICO
Anno:
2023
Introduzione: In ambito neurologico una delle patologie non ancora completamente chiarite da un punto di vista eziopatogenetico è lo stroke criptogenetico. Questa definizione si applica a tutte quelle forme di ictus in cui le indagini clinico-strumentali non sono state in grado di definire il “primum movens”. In letteratura una percentuale…
Risposta Paradossa durante Ecostress Dobutamina: descrizione di un caso clinico
Anno:
2023
Introduzione: L’Ecostress Dobutamina (DSE) è un test largamente utilizzato nella diagnosi di cardiopatia ischemica. Scopo del seguente lavoro è quello di descrivere un caso clinico con comportamento non comune. Descrizione: Donna di 63 anni con dispnea per sforzi lievi e storia di SCA-NSTEMI 5 anni prima con riscontro alla…
ACUTE MYOCARDIAL INFARCTION OR SOMETHING MORE? CASE REPORT AND CHALLENGES ASSESSMENT OF GIANT CORONARY ANEURYSM MANAGEMENT
Anno:
2023
Background: Coronary Artery Aneurysms (CAA) are defined as localized coronary artery dilations more than 1.5 times the diameter of the adjacent segments. Giant CAA (GCAAs) are rare coronary diseases and the presence of multiple CAAs, located in more than one coronary artery, is even more uncommon. The pathophysiology is unknown but…
INTRAVENOUS CANGRELOR INFUSION IN PATIENTS UNDERGOING COMPLEX VERSUS NON-COMPLEX PERCUTANEOUS CORONARY INTERVENTION: A SUBANALYSIS OF THE ICARUS REGISTRY
Anno:
2023
Aims: To compare the clinical characteristics and in-hospital outcomes of patients undergoing complex vs. non-complex percutaneous coronary intervention (PCI) with peri-procedural use of cangrelor. Methods: Consecutive patients treated with cangrelor in 6 Italian institutions were retrospectively enrolled in the ICARUS (“Intravenous CAngrelor in high-bleeding Risk patients Undergoing percutaneouS coronary…
THE UNEXPECTED CONSEQUENCES OF A 30 METERS FALL
Anno:
2023
Introduction: Acute myocardial infarction (AMI) is a rare but often lethal consequence of a blunt cardiac trauma. Falls leading to coronary artery dissections are rare, thus underlining the lack of experience in their management. Case report description: a 55-year-old male patient with type 2 diabetes and no relevant past medical history was admitted…
E’ la TAVI la scelta giusta?
Anno:
2023
Caso clinico Descriviamo il caso di un uomo di 62 anni, affetto da ipertensione arteriosa, diabete tipo II insulino-dipendente e cirrosi epatica di grado avanzato con presenza di varici esofagee. Il paziente, dopo screening, risultava in lista per trapianto epatico.  A Settembre 2022, il paziente per dispnea ingravescente, fa…
Efficacia e sicurezza del defibrillatore indossabile LifeVest® in pazienti con cardiopatia ipocinetico dilatativa ischemica e non ischemica di nuovo riscontro: esperienza del nostro centro
Anno:
2023
Introduzione lI defibrillatore indossabile (WCD) è indicato nei pazienti a rischio di morte cardiaca improvvisa che non hanno nel breve termine indicazione ad impianto di un dispositivo definitivo. L’efficacia nel riconoscimento e trattamento di tachiaritmie ventricolari è stata dimostrata nel contesto della cardiopatia ischemica post infartuale, mentre scarse evidenze…
Protocollo di infusioni ambulatoriali ripetute di Levosimendan in pazienti anziani con scompenso cardiaco avanzato: dati preliminari di un’esperienza real-world
Anno:
2023
Background: Le infusioni intermittenti di Levosimendan (L) hanno dimostrato di ridurre le ospedalizzazioni e migliorare la qualità della vita nei pazienti con scompenso cardiaco (SC) avanzato. L’esperienza di "mondo reale" è attualmente insufficiente, in particolare nei pazienti più anziani.   Scopo: Da novembre 2020 nel nostro Centro trattiamo i…