Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

CONGRESS ABSTRACT

CONGRESS ABSTRACT

Categorie
P411
MINOCA O NON MINOCA? RUOLO DETERMINANTE DELLA RISONANZA MAGNETICA CARDIACA NELLA DIAGNOSI DIFFERENZIALE DEL DANNO MIOCARDICO
Anno:
2022
B. Dal Passo, L. S. Cardelli, E. Perugini, G. Bugani, L. Canovi, F. Frascaro, L. Zanarelli, L. Piscitelli, M. Colletta, G. Casella
La Risonanza Magnetica Cardiaca può facilitare la diagnosi differenziale del danno miocardico nei pazienti senza malattia coronarica.  Riportiamo il caso clinico di un uomo di 50 anni che accedeva al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna nell’Ottobre 2021 per un dolore toracico oppressivo a riposo; in precedenza aveva presentato un…
P374
GESTIONE DI UN AMBULATORIO INFERMIERISTICO SULLA F.A. E CONTROLLO DELLA TERAPIA ANTICOAGULANTE ORALE DIRETTA IN FASE DI EMERGENZA COVID
Anno:
2022
L. Pagliani, C. Colledan, I. Bertoldo , J. Magoga , M. Modolo, E. Visintin, E. Nicolosi, A. Di Naro, G. Denas, F. Antonini-Canterin
La terapia anticoagulante orale (TAO) costituisce il trattamento di elezione nella prevenzione tromboembolica in pazienti con FA. Partendo dalle indicazioni dei DGR regionali che delineano il Percorso Diagnostico Terapeutico è nata la necessità nel nostro territorio di creare un ambulatorio divisionale dedicato alla diagnosi e trattamento delle FA. Il Compito del…
P251
IL RESPIRO PERIODICO (EOV) AL TEST DA SFORZO CARDIORESPIRATORIO: ESISTONO DIFFERENZE PROGNOSTICHE TRA I PAZIENTI CON RESPIRO PERIODICO CHE PERSISTE DURANTE TUTTO IL TEST E I PAZIENTI AI QUALI SCOMPARE?
Anno:
2022
P. Palermo, A. Apostolo, M. Contini, M. Mapelli, M. Alessandra, F. De Martino, E. Salvioni, P. Agostoni
Introduzione:La ventilazione oscillatoria da sforzo (EOV) è di frequente riscontro nei pazienti con insufficienza cardiaca grave (HF)  ed ha un valore prognostico negativo sia nei pazienti con HF ridotta che in quelli con frazione di eiezione media. Sono stati descritti due tipi di EOV uno che dura per tutto…
P122
ADENOCARCINOMA POLMONARE ESTESO INFILTRANTE L'ATRIO SINISTRO
Anno:
2022
M. Dell'Uomo, N. Bier, D. Irene, L. NicolÌ , M. Sordi, M. Patella, M. De Paolis, M. Dominici
I tumori cardiaci possono essere primari (benigni o maligni) o metastatici (maligni) e possono insorgere in ogni parte del tessuto cardiaco, potendo causare ostruzione al tratto di afflusso o di efflusso delle valvole, tromboembolie, aritmie e disturbi pericardici. La diagnosi viene posta mediante ecocardiografia e, di frequente, mediante RM…
P311
CARDIOMIOPATIA TAKOTSUBO CORRELATA A VACCINO ANTI SARS- COV2 AD MRNA
Anno:
2022
G. Ricci, G. Citarelli, D. De Laura, L. Degennaro, L. Ligurgo, M. Sassara, F. Corriero, S. Musci, P. Desario, D. Rutigliano, P. Basso, G. Parisi, F. Buquicchio, C. Conca, M. Disabato, P. Caldarola
Donna di 54 anni, con familiarità per sclerosi sistemica, senza precedenti cardiologici di rilievo. Sottoposta a vaccinazione anti- Covid a febbraio e marzo 2021 con Spikevax (Moderna) e a dose booster (Spikevax) in data 09/12/21. Dopo qualche ora da quest’ultima somministrazione la paziente ha presentato cardiopalmo, astenia e costrizione…
P77
POTENZIALITÀ DELL' ANGIOGRAFO SIEMENS ARTIS VD11 CON IL PROTOCOLLO CLEARSTENT NELL' ESECUZIONE DI ANGIOPLASTICA CORONARICA PERCUTANEA: PRIME ESPERIENZE DI PRESIDIO
Anno:
2022
N. Ragosa, A. Aloia, F. Giordano, R. M. Grompone , I. Bellarosa , E. Di Santi, E. De Angelis , R. M. Benvenga, D. Ferraioli, G. D'Arco, R. Matturro, A. Di Lascio
OBIETTIVI: L'utilizzo delle funzioni di immagine CLEARstent consente di evidenziare strutture fini, ad esempio l’ espansione di uno stent. Vengono create immagini composite eseguendo la media di diversi fotogrammi di una scena e considerando l'allineamento dei markers di uno stent. Se è disponibile un segnale ECG, viene considerata anche…
P132
NUOVO SISTEMA DI STRATIFICAZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE NEI PAZIENTI CON LMC
Anno:
2022
D. Di Lisi, C. Madaudo, G. Alagna, M. Santoro, S. Siragusa, G. Damerino, G. Gambino, L. Rossetto, G. Novo
Introduzione: I farmaci inibitori di BCR-ABL (TKIs), utilizzati nel trattamento della Leucemia Mieloide Cronica (LMC) possono provocare effetti tossici cardiovascolari.  Obiettivo: valutare l'utilità del nuovo modello di valutazione del rischio cardiovascolare proposto nel 2020 dal gruppo di studio di Cardio-Oncologia HFA dell’ESC/ICOS  per stratificare il rischio cardiovascolare basale nei pazienti…
P188
GESTIONE DELLA TERAPIA ANTICOAGULANTE ED ANTIAGGREGANTE NEL GRANDE ANZIANO: CASO CLINICO DI REAL LIFE
Anno:
2022
E. Prenna, S. MaffÈ, E. Facchini, L. Bergamasco, P. Paffoni, G. Careri, N. Franchetti Pardo, A. M. Paino, P. Dellavesa
Nella pratica clinica quotidiana ci troviamo sempre più spesso a dover gestire grandi anziani con plurime comorbidità. In questi casi non è sempre facile e scontato applicare le linee guida, che vanno talvolta rilette e adattate al paziente che stiamo curando. Presentiamo il caso di una paziente di 99…
P396
LA NOSTRA ESPERIENZA DI SYNCOPE UNIT CERTIFICATA; DALL'APPROPRIATEZZA DIAGNOSTICA AGLI IMPIANTI DI DEVICE, DALL'EDUCAZIONE DEL PAZIENTE ALL'IMPATTO DELLA PANDEMIA DA COVID-19. RAPPORTO SU DUE ANNI “DIFFICILI”.
Anno:
2022
M. Scapinelli, M. Boccedi, A. Guerra, A. Caputi, S. Merighi, E. Bagni
La sincope è un problema medico frequente con un’incidenza di circa 6.2/1000 persone/anno, con importanti ripercussioni sulla qualità di vita dei pazienti e spesso di difficile diagnosi e gestione; a tal proposito sono nate le Syncope Unit certificate dal Gruppo italiano per lo studio della sincope. Di seguito si…
P355
UTILIZZO DELLA COMUNICAZIONE IPNOTICA IN CARDIOLOGIA.
Anno:
2022
G. Bricco, M. Boglione, C. Moncalvo, S. Bossa, A. Coppolino, L. Valeri, G. Amoroso, S. Dogliani, D. Pancaldo, M. De Benedictis
Tra l’estate 2020 e il 2021 la nostra struttura di Cardiologia dell’ospedale di Savigliano ha formato 2 medici e 2 infermieri alla comunicazione ipnotica (CI). La CI è un approccio comunicativo, che prevede di stabilire un rapport col paziente e può permettere di svolgere la procedura prevista portando il paziente…