Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

CONGRESS ABSTRACT

CONGRESS ABSTRACT

Categorie
P367
EFFETTI DELL'INTEGRAZIONE DI BIOARGININA® C IN PREVENZIONE SECONDARIA DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE POST COVID 19
Anno:
2022
Background: la sindrome post COVID-19 è caratterizzata da stanchezza cronica, respiro corto, tosse secca, mal di testa, difficoltà cognitive. La complessità del quadro clinico può essere spiegata da una disfunzione endoteliale preesistente (in particolare nel paziente ad elevato rischio cardiovascolare) esacerbata e/o legata alla infezione virale. Nel programma di riabilitazione cardiorespiratoria (RCR), l’introduzione…
P397
VALORE PROGNOSTICO DEL CALCIO CORONARICO NEI PAZIENTI CON COVID-19 E SOSPETTA POLMONITE INTERSTIZIALE: STUDIO CASO-CONTROLLO
Anno:
2022
P167
ANOMALIE ECGRAFICHE E DUPLICE FISTOLA CORONARICA
Anno:
2022
Una fistola coronarica (CAF) è definita come un’anomala comunicazione tra un ramo coronarico e una camera cardiaca o un grosso vaso intra-toracico. Le CAF rappresentano una rara anomalia coronarica, prevalentemente congenita, descritte per la prima volta nel 1856 da Krause. L’incidenza nella popolazione generale riportata in letteratura si stima…
P240
RIMODELLAMENTO POSITIVO IN PAZIENTI CON HFREF CON E SENZA T2DM IN TRATTAMENTO CON ARNI: EFFETTO A BREVE TERMINE SUI PARAMETRI ECOCARDIOGRAFICI DELL'ASSOCIAZIONE CON SGLT2I.
Anno:
2022
Razionale Il trattamento con sacubitril/valsartan (ARNI) in paziente con scompenso cardiaco e frazione di eiezione ridotta (HFrEF) oltre ai risultati positivi in termini di mortalità, qualità della vita, e re-ospedalizzazioni, ha mostrato effetti in termini di rimodellamento “positivo” del ventricolo sinistro. Insieme ad altri autori abbiamo dimostrato che la terapia…
P207
SINDROME DI KOUNIS TIPO 2: A COLD CASE
Anno:
2022
Caso clinico: Un uomo di 61 anni, fumatore e con familiarità per malattie cardiovascolari, aveva iniziato terapia antibiotica orale con amoxicillina/acido clavulanico in seguito alla comparsa di un ascesso dentario. Dopo circa 30 minuti dall’assunzione dell’antibiotico, lamentava la comparsa di un diffuso eritema agli arti, seguito da intenso prurito e…
P303
CASO DI MIOCARDITE DOPO SOMMINISTRAZIONE DI II DOSE DI VACCINO AD MRNA PER COVID19 IN GIOVANE MASCHIO
Anno:
2022
La malattia da COVID 19  ha manifestato gravi conseguenze sanitarie da marzo 2020 . Lo sviluppo di vaccini efficaci  contro il virus SARs COV 2 entro  1 anno dall’identificazione del genoma ha costituito un‘arma fondamentale nella lotta al COVID. Tuttavia sono segnalati rari casi di reazioni avverse locali ,anafilassi…
P6
MICRA AV COME INNOVATIVA OPPORTUNITÀ TERAPEUTICA NEI PAZIENTI CON BLOCCO ATRIO-VENTRICOLARE PAROSSISTICO O BLOCCO ATRIO-VENTRICOLARE DI II GRADO DI TIPO 2 AVANZATO O PERSISTENTE
Anno:
2022
Introduzione. Il Micra AV è l’evoluzione tecnologica del Micra VR. Si tratta di un pacemaker leadless monocamerale che funziona come un PM VDD, sincronizzando l’attività atriale con quella ventricolare. Lo scopo dello studio è quello di valutare la risposta dei Micra AV nei pazienti con blocco atrio-ventricolare parossistico, nei quali è prevista…
P423
IL TEMPO DI REAZIONE È TEMPO DI CURA: GARANTIRE QUALITÀ E SICUREZZA DELL'ASSISTENZA
Anno:
2022
INTRODUZIONE Il paziente cardiologico e/o cardiochirurgico richiede competenze specifiche e specialistiche e forte integrazione tra i professionisti lungo il percorso di cura. La volontà di dare risposte innovative e di qualità passa attraverso la multidisciplinarietà, la personalizzazione degli interventi, la formazione continua e l’utilizzo di strumenti operativi condivisi ed…
P380
UNA RARA COMPLICANZA DOPO IMPIANTO DI PACEMAKER: LA SINDROME DI REEL
Anno:
2022
Caso clinico. Uomo di 83 anni sottoposto in altro centro a impianto di pacemaker monocamerale per bradiaritmia da fibrillazione atriale sintomatica per sincope. Viene impiantato elettrocatetere ventricolare a vite in setto apicale con radiografia post-procedurale che mostrava il corretto posizionamento degli elettrocateteri e del generatore. Il paziente è successivamente…
P259
INCIDENZA DELLE OSPEDALIZZAZIONI PER INSUFFICIENZA CARDIACA DURANTE LA PANDEMIA DA COVID-19 NEI PAZIENTI SEGUITI DALL'AMBULATORIO DEDICATO ALLO SCOMPENSO CARDIACO DEL VULTURE ALTO BRADANO (VAB)
Anno:
2022
Scopo: i pazienti ricoverati in ospedale per insufficienza cardiaca (HF) spesso hanno prognosi peggiori rispetto ai pazienti che evitano il ricorso alle cure ospedaliere. È noto che durante la prima ondata della pandemia di COVID-19, in tutte le branche specialistiche vi è stata una riduzione delle ospedalizzazioni programmate per…