Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

CONGRESS ABSTRACT

CONGRESS ABSTRACT

Categorie
C84
TRATTAMENTO PERCUTANEO DEGLI ANEURISMI MULTIFENESTRATI DEL SETTO INTERATRIALE IN ETÀ PEDIATRICA: INFLUENZA DEL LAYOUT DEL SETTO INTERATRIALE NELL'IMMEDIATO E NEL LUNGO TERMINE
Anno:
2022
R. Ancona, G. Gaio, M. Giordano, R. Marzullo, M. Cappelli Bigazzi, M. T. Palladino, G. Scognamiglio, B. Sarubbi, M. G. Russo
Premessa: gli aneurismi multifenestrati del setto interatriale (SIA) costituiscono in età pediatrica una sfida, non solo per l’anatomia complessa, ma anche per la ridotta superficie corporea e per le ridotte dimensioni delle camere cardiache del paziente, che possono limitare l’utilizzo di protesi voluminose e/o multiple. Scopo dello studio: valutare…
C21
L'ACTIVE STAND TEST IN ALTERNATIVA ALL'HEAD UP TILT TEST COME PREDITTORE DELLE SINCOPI NEUROMEDIATE IN EPOCA DI PANDEMIA DA COVID-19: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO
Anno:
2022
A. Dentico, A. Ferrieri, G. Epicoco, R. Troccoli, F. M. Carretta, C. D'Agostino, D. M. Carretta
Introduzione. L’Head Up Tilt Test è un esame che, con lo stress ortostatico prolungato, consente di fare diagnosi di sincope neuromediata, ma ha l’inconveniente di essere un test che richiede tempo, spazi ed attrezzature dedicate. Durante la pandemia da Covid la nostra Syncope Unit è stata limitata sia negli spazi…
C71
UTILIZZO DEL 6-MINUTE WALKING TEST (6-MWT) IN ALTERNATIVA AL TEST ERGOMETRICO INCREMENTALE PER LA PRESCRIZIONE DELL'ESERCIZIO TERAPEUTICO IN RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA
Anno:
2022
D. Rossini, O. Dardi, E. Bonaguidi, L. Meoni
Secondo le LLGG e gli statements delle società di settore la determinazione dell’intensità di esercizio all’inizio di un programma di riabilitazione cardiologica (RC) deve prevedere come optimal standard un test cardiopolmonare e come minimal standard un test ergometrico incrementale “symptom-limited” (TE). Tuttavia la valutazione ergometrica preliminare spesso non viene…
C81
CORREZIONE DI INSUFFICIENZA TRICUSPIDALICA MASSIVA MEDIANTE TRATTAMENTO PERCUTANEO CON SISTEMA TRICLIP IN DONNA AFFETTA DA SD DI MARFAN
Anno:
2022
F. De Remigis, M. Benvenuto, G. Tomassoni, A. Lavorgna, M. De Rosa, D. Fabiani, C. Napoletano
La terapia interventistico-percutanea delle patologie valvolari cardiache ha subito, negli ultimi anni, un enorme sviluppo tecnologico rispetto alla chirurgia tradizionale. In particolare, la recente introduzione di nuovi device per il trattamento percutaneo dell’insufficienza tricuspidale permette di correggerne forme altrimenti non trattabili chirurgicamente. Riportiamo il caso di una donna 58…
C20
IMPATTO DEI SERVIZI DI TELEMEDICINA DURANTE LA PANDEMIA DA COVID-19
Anno:
2022
S. Nodari, F. Fioretti, F. Glisenti, G. Bollani, F. Gabbrielli
Durante il lockdown nazionale  (11/3-4/5/2020), l'epidemia di COVID-19 ha causato lo spostamento di risorse ospedaliere verso la gestione del paziente COVID+; negli ospedali si è assistito ad un progressivo calo degli accessi per infarto miocardico acuto ed aritmie. Al fine di verificare il ruolo della Telemedicina in questo contesto,…
C70
INCREMENTO DELLE TROPONINE AD ALTA SENSIBILITÀ: NON SOLO PROBLEMI DI CUORE. IL RUOLO DEGLI ANTICORPI ETEROFILI.
Anno:
2022
I. Forzano, P. Campana, A. Ranieri , A. Sforza, M. Aversa, F. Musella, C. Basile, E. F. Perillo, L. Ciaramella, G. Tagliamonte, G. Sibilio
ABSTRACT INTRODUZIONE: Il dosaggio delle troponine ultrasensibili (TnI-HS e TnT-HS) rappresenta il gold standard per la diagnosi delle Sindromi Coronariche Acute, soprattutto quando si associa a segni e sintomi caratteristici. La presenza di elevati valori sierici di troponine si può riscontrare anche in differenti patologie cardiache quali miopericarditi, embolia…
C62
STRATIFICAZIONE DEL RISCHIO DI EVENTI AVVERSI NEI PAZIENTI CON MIOCARDITE: RUOLO DELL'IMAGING CARDIOVASCOLARE
Anno:
2022
D. Di Lisi, C. Madaudo, M. G. Carmina, G. Di Gesaro, D. Scelfo, T. Guarino, G. D'Ardia, M. C. Vizzini, F. Clemenza, A. R. Galassi, G. Novo
Introduzione: La valutazione della prognosi a lungo termine nei pazienti con miocardite rimane una sfida per il cardiologo clinico.  Obiettivi: Lo scopo di questo studio è stato analizzare gli outcomes di pazienti affetti da miocardite acuta, attraverso l’integrazione multiparametrica di dati clinici, laboratoristici, elettrocardiografici e dell’imaging non invasivo (ecocardiografia e risonanza magnetica). Materiali…
C19
CONTROLLO REMOTO DEI DISPOSITIVI CARDIACI IMPIANTABILI: ANALISI E CARATTERIZZAZIONE DELL'ATTIVITÀ DI UN CENTRO DALL'INIZIO DELLA PANDEMIA COVID-19
Anno:
2022
F. Campacci, S. Biancoli, A. Mazzotti, B. Mattarocchia, P. Cavezzi, C. Orlati, R. Biserni, M. . Galvani, A. Bandini
Introduzione L’epidemia COVID-19 ha accelerato la diffusione del monitoraggio remoto (Remote Monitoring, RM) nei pazienti portatori di dispositivi cardiaci impiantati (Cardiac Implantable Electonic Device, CIED). L’obiettivo primario di questa analisi è stato quello di caratterizzare il numero di CIED monitorati da remoto dal momento in cui è stata avviata…
C54
TRAPIANTO DI CUORE E SINDROME METABOLICA: UN FATTORE DI RISCHIO SOTTOSTIMATO?
Anno:
2022
V. Ferrara, S. Sponga, M. Marinoni, G. Valdi, C. Di Nora, C. Nalli, G. Benedetti, A. Lechiancole, M. Parpinel, U. Livi
C46
RARO CASO DI COINVOLGIMENTO CARDIACO E VASCOLARE IN ISTIOCITOSI A CELLULE DI LANGHERANS
Anno:
2022
M. Talarico, S. Renne, G. Valiante, M. Levato, P. Chirillo, R. Ceravolo
Donna di 54 anni ipertesa, dislipidemica. Diabete insipido ed ipotiroidismo autoimmune in terapia sostitutiva. Cardiopatia ischemica cronica monovasale non rivascolarizzata per via percutanea, multipli infruttuosi tentativi di ricanalizzazione di occlusione cronica della discendente anteriore con indicazione a terapia medica. Pregressa PTA e stenting di arteria di iliaca comune sinistra. Eco-color doppler…