Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

CONGRESS ABSTRACT

CONGRESS ABSTRACT

Categorie
P110
RISCONTRO ACCIDENTALE DI COR TRIATRIUM SINISTER IN ADULTO: PERCORSO DIAGNOSTICO
Anno:
2022
M. Talarico, S. Renne, M. Colangelo , G. Rizzuti, R. Talarico , R. . Ceravolo
Donna di 45 anni, sovrappeso, ipertesa in terapia. Accedeva in Pronto Soccorso per cardiopalmo parossistico ed iperpiressia con elettrocardiogramma negativo. All’ingresso esami ematochimici lieve leucocitosi neutrofila, negativi i markers di miocardio-cito-necrosi. Negativa la radiografia del torace. All'ecocardiogramma fast bed-side: conservata funzione sistolica biventricolare, assenza di valvulopatie di rilievo e sospetta massa…
P425
TROMBO FLOTTANTE DELL'AURICOLA SINISTRA IN PAZIENTE IN TRATTAMENTO CON ANTICOAGULANTI ORALI
Anno:
2022
G. Chiarello, M. Garzya , M. Donateo, S. Marazia , M. R. Cucurachi, G. Colonna
BACKGROUND: La fibrillazione atriale (FA) è il più comune tra i disordini sostenuti del ritmo cardiaco e si associa a un elevato rischio di complicanze tromboemboliche cerebrali e sistemiche. Ad oggi, i nuovi anticoagulanti orali (NAO) possono essere considerati un superamento della terapia anticoagulante con antagonisti della vitamina K…
P105
A MARBLE ON THE MITRAL VALVE: UNA “MISTERIOSA” MASSA MITRALICA
Anno:
2022
D. Cosmi, M. Buccolieri, E. A. Capponi, T. Di Pasquale, U. Da Col, A. Murrone
Una donna di 70 anni si ricoverava per insufficienza cardiaca acuta in corso di recidiva di fibrillazione atriale ad elevata risposta ventricolare. In anamnesi presentava pregresso episodio di fibrillazione atriale trattato con cardioversione elettrica, due attacchi ischemici transitori (TIA), l’ultimo due mesi prima del ricovero. La paziente aveva sempre rifiutato la terapia anticoagulante orale. All'ecocardiogramma transtoracico…
P125
RIVASCOLARIZZAZIONE CORONARICA GUIDATA DALL'ECOCARDIOGRAFIA DA STRESS CON CONTRASTO: UN CASO CLINICO
Anno:
2022
M. I. Gioia, M. Milo, T. Passero, R. Rollo, G. Ignone
L’ecocontrastografia è un metodica ecocardiografica che prevede la somministrazione per via endovenosa di un particolare mezzo di contrasto, formato da microbolle capaci di attraversare il circolo polmonare e distribuirsi nelle sezioni di sinistra. Queste microbolle colpite dagli ultrasuoni si rompono o oscillano emettendo delle onde ultrasonore con frequenza differente…
P176
FISTOLA MITRALICA IN PAZIENTE CON ESITI DI PREGRESSA TAVI: A CASE REPORT
Anno:
2022
M. I. Gioia, A. Rinaldi, M. Milo, A. De Castro , G. Ignone
L'endocardite infettiva (IE) successiva alla sostituzione della valvola aortica transcatetere (TAVR) è stata associata a una prognosi infausta. Lo sviluppo di una fistola aorto-atriale (AAF) è una complicanza rara ma problematica dell'EI, che può essere confermata con l'ecocardiografia transesofagea.   Un uomo di 55 anni, asmatico ed allergico (Penicillina ed…
P124
DIAGNOSI ECOCARDIOGRAFICA TRANSTORACICA DI DISSEZIONE AORTICA DI TIPO A
Anno:
2022
S. D'Agostino, G. Gizzi, V. M. Parato
Caso clinico.  Nel mese di Agosto 2021 è giunta alla nostra osservazione per episodio sincopale una donna di 89 anni senza precedenti cardiovascolari, affetta da ipertensione arteriosa sistemica in trattamento farmacologico, dislipidemia e M. di Parkinson. La presentazione clinica era caratterizzata da episodio sincopale in assenza di prodromi con…
P19
VALUTAZIONE ECOGRAFICA DELLA VENA CAVA INFERIORE E RESPONSIVITÀ AL FLUID CHALLENGE IN PAZIENTI AFFETTI DA FA PAROSSISTICA: STUDIO PRELIMINARE
Anno:
2022
M. Cavallaro , C. La Montagna , L. Casaretti, A. Aprile, C. Corbacelli, P. Ponticelli, A. Tuccillo, L. Irace, B. Tuccillo
Introduzione: La Deplezione di Volume può favorire l' insorgenza di fibrillazione atriale mediante l' alterazione dell' equilibrio del tono autonomico. Larisposta emodinamica all' infusione di cristalloidi in corso di fibrillazione atriale non è mai stata valutata in pazienti con FA parossistica.  In questo studio pilota abbiamo valutato mediante ecocardiografia…
P122
ADENOCARCINOMA POLMONARE ESTESO INFILTRANTE L'ATRIO SINISTRO
Anno:
2022
M. Dell'Uomo, N. Bier, D. Irene, L. NicolÌ , M. Sordi, M. Patella, M. De Paolis, M. Dominici
I tumori cardiaci possono essere primari (benigni o maligni) o metastatici (maligni) e possono insorgere in ogni parte del tessuto cardiaco, potendo causare ostruzione al tratto di afflusso o di efflusso delle valvole, tromboembolie, aritmie e disturbi pericardici. La diagnosi viene posta mediante ecocardiografia e, di frequente, mediante RM…
C37
CONCOMITANZA DI AGENESIA PARZIALE DEL PERICARDIO, CISTI PERICARDICA E IPOPLASIA DEL LEMBO POSTERIORE DELLA VALVOLA MITRALE: UN CASE REPORT
Anno:
2022
N. Bianchi, G. Fabbri, G. Passarini, E. Tonet, G. Guardigli, G. Campo, R. Pavasini
Background: L’agenesia del pericardio (1) è una alterazione congenita dello sviluppo delle membrane pleuro-pericardiche che solitamente decorre in modo asintomatico. Una cisti pericardica (2) è una cisti congenita composta da cellule mesoteliali originante più spesso dal pericardio destro. L’ipoplasia del lembo posteriore della mitrale (3) è congenita ed è molto…
P119
PERI- MIOCARDITE UN RARO CASO DI INFEZIONE DA ESCHERECHIA COLI, UN BATTERIO0 DA NON SOTTOVALUTARE
Anno:
2022
M. T. Manes, F. Rosselli, D. Musacchio, L. Ibello, M. Ianni, B. Domenico
 La miopericardite è definita  come infiammazione del muscolo cardiaco e del pericardio, che può essere causata da agenti infettivi, tossine o reazioni immunologiche. I casi più riconosciuti sono secondari a infezioni virali cardiotropiche. L’Escherichia coli raramente causa mio-pericardite ed è secondaria alla disseminazione settica dei batteri o alla tossicità…